Salice Terme

Che bella cosa il pacchetto benessere a Salice Terme.

Sarà che si è ancora in bassa stagione, l’albergo venerdì era pieno di vecchietti che facevano le terapie, e il settore estetica era deserto e a nostra disposizione. Già al confronto con i vecchietti ci si sentiva delle giovincelle baldanzose.

Sarà che gradualmente le tensioni si sono allentate, la rinite allergica è diminuita, anche uno sciame di bambini che ha transitato per un paio d’ore dalla piscina esterna, e che che ci ha fatto seriamente considerare l’ipotesi dell’infanticidio per affogamento, si è dileguato magicamente poco prima che raggiungessimo la suddetta piscina.  Peraltro data la quantità di trattamenti compresi nel pacchetto, non c’era nemmeno tempo per starci in piscina, e siamo riuscite persino a farci rincorrere dalla gentilissima responsabile del reparto estetico, perchè eravamo in ritardo per il massaggio antistress (eh bè son soddisfazioni).

Sarà che il relax era tale che non ci veniva più nemmeno voglia di mangiare dolci o porcherie, stavamo benissimo con cibi semplici e frutta fresca come dessert, ci siamo persino fatte durare una bottiglia di vino bianco frizzante per tre pasti in due.

Sarà la prospettiva di tornare in ufficio domani, ma appena entrata in casa ho fatto fuori mezzo tubo di Pringles.

Annunci