paranoia_influenza_suina_3_2

Ho sacramentato tutta l’estate contro questa crescente paranoia dell’influenza suina, tanto da creare una storiella fotografica in cinque scatti che voleva ridicolizzarla. Ho dichiarato non più tardi di sabato che ero qui che l’aspettavo, e che al limite sarei stata a casa, per salvare i colleghi dal contagio e prendermi il tempo di guarire bene che non ho più vent’anni.

Oggi faceva freddo, ma mi sembrava che i due maglioni che avevo su avrebbero dovuto mitigarlo un po’ di più…Tant’è, arrivo a casa, provo la febbre: 39°C. Dato che non ho 39°C di febbre da quando avevo 10 anni, e  allora avevo le allucinazioni e sentivo suonare pianoforti inesistenti, l’ho riprovata altre due volte, per fare la media e decidere quanta ne avevo. Le tre misurazioni hanno dato 39°C, 39°C e 39.1°C. Media: (39.03 periodico)°C. Non sia mai che mi arrenda: faccio una misura con il termometro in Fahrenheit e trovo 101.8 F che convertito fa 38.8°C.

Dite che il porco si è vendicato?

A domani per la seconda puntata di “La febbre ai tempi della suina”. Stay tuned!

Annunci