Relax….

Oggi e domani si naviga, e siamo in mezzo al mare, perciò non c’è nemmeno niente da vedere all’orizzonte. I delfini quest’anno non collaborano, non si è vista traccia di vita in mare per tutto il viaggio. Facciamo un po’ di chiacchiere e comunella con due coppie in viaggio di nozze, Bruno e Ilaria e Diego e Monica, con cui ci siamo trovati per caso e ci troviamo bene, e sfruttiamo un po’ il pass per la spa che ci siamo fatti ad inizio crociera. La nave è a tema musicale, non si contano i pianoforti a mezza coda sparsi in ogni angolo (uguali uguali a quello di casa, che infatti ha passato alcune decine di anni a fare questa stessa vita prima di venire a polleggiare nel nostro soggiorno). In preda ad una turba psichica infatti decido di prendere una lezione di canto, con la speranza che l’insegnante mi possa spiegare come ci si fa sentire quando si parla…Il mio consorte invece prende delle lezioni di piano jazz, come al solito facciamo tutta una serie di buoni propositi per il ritorno (dimagrire, tonificare, suonare/cantare, ecc ecc) che al massimo dureranno una settimana.
La nave è molto dispersiva, non riusciamo mai ad incontrare nessuno “per caso”, e non riusciamo nemmeno ad avere il rapporto molto diretto con i camerieri o con le accompagnatrici delle escursioni che avevamo l’anno scorso. In effetti soprattutto le escursioni soffrono del numero spropositato di partecipanti, e a volte ci viene da ripensare con nostalgia all’escursione dell’anno scorso a Lanzarote, quando eravamo in dieci a zampettare sulla lava. Qui non c’è mai verso di essere meno di due pullman, con tutte le conseguenze del caso per quanto riguarda i ritardi, la folla, e la possibilità di seguire le spiegazioni della guida.
La tipologia di persone non cambia molto, mi chiedo se qualcuno abbia mai effettuato degli studi sul comportamento del crocierista al buffet. Devo veramente evitare di guardarli, perchè tra quelli che si ingozzano a cottimo e quelli che fanno la pigna di cose che non mangiano (mezze torte abbandonate sui tavoli della colazione, una sola fetta sbocconcellata e il resto intonso), mi viene veramente il nervoso.

Annunci