Ecco, ve lo dico, questa idea di levare la patente agli ultraottantenni non mi piace per niente. Ho dei motivi personali, certo, perchè ho ben presente quanto si senta menomata la mia mamma da che non ha più il suo fedele pandino causa furto a scopo di rapina, e posso solo immaginare quanti limiti avrebbe se neanche mio papà avesse più la possibilità di guidare; inoltre, come figlia unica abitante a 200km di distanza, saperli autonomi nei loro spostamenti mi è un po’ di sollievo al senso di colpa di averli lasciati a Milano da soli.
Credo però che ci siano altri fattori, indipendenti da quelli personali, che mi fanno pensare che questa illuminata decisione dei nostri governanti (che comunque al limite dopo gli 80 possono permettersi un autista) non sia nè utile nè umana.
1 – il problema del guidatore anziano dove è più pressante? In città o in autostrada? Perchè:
1a – l’anziano che in città non ha più la patente si compra una di quelle scatoline dette microcar, e mette più a repentaglio la sua e la altrui sicurezza che se avesse una macchina “vera”, con tutte le caratteristiche di sicurezza di un’auto “vera”.
1b – in autostrada non mi sembra si ponga il problema. Come già detto, faccio 100km/dia sulla A12, nella regione a più alta densità di anziani d’Italia, e non ho mai visto catastrofi o situazioni pericolose generate dalla guida di un anziano. Altrettanto non posso dire di camionisti e sboroni miei coetanei o meno sul suv o sul bmw.

2 – ma se imparassimo a stare al volante senza essere isterici al punto da non sopportare il vecchietto col cappello che va a 40km/h in paese, non sarebbe meglio?

3 – ma come si deve sentire una persona anziana alla quale si decreta l’incapacità a guidare senza nemmeno un test o una prova d’appello? Oltretutto mica son tutti uguali gli anziani, c’è gente che potrebbe dar la birra quanto e quando vuole a chiunque (per dire, metti mio papà 76enne contro un Bossi che pure sta a straparlare al governo; lo butta giù con un amen).

4 – a proposito, allora perchè nessuno certifica la sanità mentale di chi guida non una banale macchina ma un intero paese?

Questo non è un paese per vecchi, nè per bambini, nè per donne: solo per puttanieri e intrallazzatori.

Annunci