Tornando dalla trasferta, in autostrada supero un camion per il trasporto di animali vivi. Ipocrisia di una che non è vegetariana, ma le bestie portate di qui e di là in condizioni disagiate, presumibilmente per  raggiungere  la destinazione finale, mi fanno immagonire.

Non so che animali fossero trasportati; comunque l’autotrasportatore aveva avuto l’idea di accessoriare il cassone del camion della scritta “trasporto prostitute fine carriera”.

Sto ancora cercando di riprendermi dallo schifo.