E’ arrivata dal golfo di Trieste come un muro, bassa e densa, coprendo la banchina e spostandosi a pelo d’acqua, diretta verso il centro di Monfalcone come se avesse qualcosa di urgente e non procrastinabile da fare. Nonostante razionalmente riconoscessi che non era altro che nebbia, mi ha comunicato un’ansia indefinita, come di una presenza malefica.

gru nella nebbia

Annunci