A casa mia si sono sempre fatti con il salamotto pronto che si compra al supermercato, perciò ho sempre pensato che fossero complicati da fare partendo da zero. Essendo uno dei cavalli di battaglia di mia cognata, che in cucina è brava a dei livelli che manco mi sogno, non mi è mai venuto in mente di cimentarmi, certa del fallimento.

Alla fine però la curiosità ha avuto il sopravvento, ho fatto un giro in rete e fatto la media delle ricette che ho trovato, ed il risultato è stato tutto sommato buono.

Ho messo mezzo litro di latte a scaldare in una pentola con un pezzetto di burro circa di 10g e sale qb, e quando il latte ha cominciato a bollire ci ho versato 125g di semolino, pian piano e mescolando per non fare grumi. Dopo poco che si mescola e rimescola,  la pappetta si addensa e diventa molto solida, staccandosi dalla pentola che resta quasi pulita. Si fa cuocere ancora qualche minuto sempre mescolando, si spegne il fuoco e si aggiunge una bella grattata di noce moscata, un uovo e una bella manciata o anche due di grana grattugiato.

Adesso viene il bello: la pappetta va rovesciata sulla carta forno e spianata in un strato  alto circa 1cm. Se la spianate con le mani leggermente unte vi arrostite, se usate il mattarello mettete tra il mattarello e la pappetta un altro foglio di carta forno, se no si appiccica tutto. Quando è bella spianata, ve ne andate a far dell’altro per qualche ora finchè non è tutto ben freddo.

E’ il momento di ritagliare le formine: la formina classica sarebbe rotonda ma poi restano tanti pezzetti spurii che non fan bello a vedersi nella teglia; l’approccio più razionalista prevede di ritagliare tanti quadratini così non ci sono scarti di lavorazione.

Si dispongono in una teglia unta, sovrapposti quanto vi pare (anche zero, così si gratinano completamente), si mettono fiocchetti di burro e tanto grana grattugiato, e via nel forno col grill. Un quarto d’ora – venti minuti a 180°C, ed eccoli qua!

Lo so che è una cosa banale ma io proprio non li avevo mai fatti nè visti fare; se la prossima volta però vi faccio un post su come si fa il pane burro e marmellata, che qualcuno mi fermi, per favore.

Annunci