Dato che anche io sono caduta dal pero, vi informo: non sia mai che capitandovi una situazione simile abbiate un comportamento non consono al vostro status di guidatori informati dei fatti.

Sulla A12 hanno messo la corsia di sorpasso centrale. Anzi, forse dovrei dire che hanno esteso la corsia di sorpasso centrale che già esisteva, sembra, per i motocicli, alle auto.

Riferendomi al disegnino esplicativo: vi trovate su un’autostrada a due corsie come appunto la A12, e in corsia “lenta” c’è un vecchietto che procede pian pianino, tutto a destra, a bordo di una berlina squadrata anni 80 (in blu con la lumachina nel disegno). Voi guidatrici di Titina gialla (contraddistinta, purtroppo solo nel disegno, da un’apina) guardando bene che non arrivi nessuno dietro, vi portate nella solita corsia di sorpasso per effettuare, appunto, il sorpasso del vecchietto lasciandolo al suo tranquillo viaggio nella sua auto quasi d’epoca. Se mai sopraggiungesse un coso tipo fiorino o doblò o affine sparato a mille tanto che non l’avevate visto al momento di mettere la freccia, e il suddetto veicolo utilizzasse la terza corsia di sorpasso, quella nella striscia rosa del disegno, quella che si delinea tra voi e il vecchietto, metà di qua e metà di là della riga centrale, ecco, se mai sopraggiungesse codesto veicolo che chissà perchè nel disegno ho contraddistinto con una testa da morto, ed utilizzasse la terza corsia…

non fate come la sottoscritta che dal profondo della sua anima da camalla ha estratto le peggio parole e un gesto inequivocabile. Ve l’ho detto. Esiste la terza corsia, quella di mezzo. Serve a quello.

Se non è vero, che qualcuno ne informi il suddetto proprietario del veicolo che stamattina mi ha fatto questo numero.

La testa da morto del disegnino, infatti, secondo me doveva essere la testa di qualcos’altro, che ho censurato.

Annunci